Martedì 18 Febbraio 2014

Va veloce, sindaco multato

«Ma l’autovelox può servire»

Luigi Saibene

Piede pesante sull’acceleratore per il sindaco , Luigi Saibene, sanzionato in Spagna per eccesso di velocità.

Nei giorni scorsi al primo cittadino è stata recapitata una multa da 50 euro per aver infranto il limite di 100 chilometri orari mentre stava viaggiando lungo una statale che collega Tarragona a Barcellona. L’autovelox spagnolo, che ha immortalato il sindaco Saibene, ha registrato una velocità di passaggio pari a 118 chilometri orari. Multa inevitabile

«L’ho ricevuta venerdì – dice il primo cittadino – non c’è molto da dire. Credo che quella sia una strada lungo la quale un autovelox ci può anche stare, anche se credo non sia stato utilizzato un impianto fisso. Non è un’autostrada, ma comunque stiamo parlando di una superstrada a scorrimento piuttosto veloce. Quando si infrange il limite di velocità, è giusto essere sanzionati».

© riproduzione riservata