Domenica 18 Agosto 2013

Vad Vuc dal Ticino in città

La loro musica conquista

Un momento del concerto di ieri sera
(Foto by Foto Pozzoni)

Como

Primo vero concerto comasco per The Vad Vuc, la realtà ticinese amatissima oltre confine e, da qualche anno, molto apprezzata anche sul nostro territorio italiano.

Ieri sera la band di Cerno (voce, chitarra, mandola e mandolino), Büti (fisarmonica e tromba), Seba (trombone, bombardino e cucchiai), Boss (sassofono, tastiere e basso), Jacky (basso, banjo, percussioni e cori), Miske (batteria, percussioni) e Fidel (flauto, tromba) hanno conquistato il pubblico assiepato in piazza Volta. Ospite nel primo brano, alla tromba, Davide Brambilla dalla band di Van De Sfroos.

I Vad Vuc hanno suonato per il cartellone di “Comolive”, gli eventi sostenuti dai locali della piazza con l’assessorato alla cultura del Comune, e hanno presentato i brani del loro ultimo disco, “Hai in mente un koala?”, che corona 10 anni di registrazioni e ancora più tempo trascorso sul palco.

Chi già li conosceva, magari grazie allo stesso Davide Van De Sfroos che li ospitò al suo primo storico concerto tenuto al Forum di Assago, ha avuto modo di apprezzarli ancora di più.

Chi, invece, li ha incontrati per la prima volta ne ha sicuramente apprezzato la simpatia e l’energia dimostrate sul palco.

© riproduzione riservata