Verso il voto, l’idea di Landriscina  «Parcheggi gratis la prima mezz’ora»
Il problema del traffico e della sosta è uno dei temi cruciali della campagna elettorale. Nella foto: il posteggio dell’Arena e i parcheggi lungo viale Lecco

Verso il voto, l’idea di Landriscina

«Parcheggi gratis la prima mezz’ora»

La proposta del candidato di centrodestra: «Stiamo studiando anche la possibilità di effettuare controlli utilizzando la tecnologia, in modo che alla prima mezz’ora non ne seguano una seconda o una terza»

Più posti auto e prima mezz’ora gratuita. È la prima ricetta di Mario Landriscina, candidato sindaco della sua lista civica (nome e simbolo sono quasi pronti) appoggiata dal centrodestra (Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia) per una delle questioni più sensibili per i comaschi, messa al primo posto anche nelle osservazioni inviate dalle associazioni di categoria a Palazzo Cernezzi sul piano del traffico.

«L’ipotesi di consentire la sosta gratuita nei primi 30 minuti - spiega il primario del Sant’Anna e responsabile del 118 che ha deciso di correre alle prossime elezioni di primavera - è realistica. Stiamo studiando anche la possibilità di effettuare controlli utilizzando la tecnologia, in modo che alla prima mezz’ora non ne seguano una seconda o una terza. Per una corretta gestione vanno messi in atto degli accorgimenti che ci consentiranno di andare incontro ai cittadini che hanno commissioni brevi da fare».

Due pagine dedicate al dibattito sul voto di primavera e alle primarie del Pd su La Provincia in edicola domenica 26 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA