Via Paoli, saltano l’alt

Uno preso, gli altri scappano

Tre stranieri sono fuggiti all’alt dei carabinieri e si schiantano contro il cartello del birrificio

Via Paoli, saltano l’alt Uno preso, gli altri scappano
I carabinierieri in via Paoli

Tre giovani stranieri sono fuggiti ieri mattina all’alt impartito da una pattuglia dei carabinieri di Rebbio in via Cecilio.

I militari li hanno inseguiti prima sulla stessa via Cecilio, quindi in via Paoli, dove il veicolo dei fuggitivi, condotto da un ragazzo di 27 anni di Merone, ha eseguito una serie di sorpassi molto azzardati, occupando la corsia opposta di marcia in un orario - le 10.30 circa - di grande traffico. Il conducente dell’auto, una Fiat Punto, oltrepassato l’incrocio con via Badone, ha tentato di “infilarsi” nel posteggio del Birrificio, forse cercando di guadagnare via Scalabrini, ma l’auto, all’altezza del cancello, è andato a sbattere, danneggiando anche un’insegna. Tre degli occupanti dell’auto sono fuggiti a piedi (uno di loro, marocchino, è stato poi fermato dalla polizia), mentre il conducente è stato fermato e denunciato. Il motivo della fuga è probabilmente la mancata copertura assicurativa dell’automezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True