Lunedì 28 Aprile 2014

Voto ad Alzate, è subito lite

Gherbesi attacca Frigerio

Il municipio di Alzate
(Foto by Archivio)

La stoccata è del sindaco uscente Massimo Gherbesi, lista Insieme per Alzate. «Credo fortemente nei rapporti umani ed interpersonali - dice - e non sono disposto a svenderli per tristi teatrini della politica, e se questa si può definire tale, sono fiero di essere un “ingenuo non politico”. Chiudiamo con grande rammarico questa parentesi che poco può interessare ed avviamo il confronto con i cittadini».

La coppia per un duello tutto interno alla maggioranza, a comporre gli altri due terzi delle candidature proposte per le Amministrative del 25 maggio, è quella ormai memore di un’intesa passata, siglata sino ad oggi tra Gherbesi e il dissidente Paolo Frigerio, ex sindaco e assessore al bilancio.

Fra i due volano scintille. Il terzo contendente, tra i due litiganti, a volerli definire in modo proverbiale, è Paolo Aiani, con la lista civica AlzateVi.

«Il giungere ad una manciata di giorni dalla presentazione delle liste per le votazioni, a prendere atto che alcuni uomini dell’amministrazione Gherbesi si sono sfilati - chiude il sindaco - è stato veramente un fulmine a ciel sereno, una scelta che non mi sarei mai aspettato da parte di chi è stato al mio fianco per tanti anni». Compreso Paolo Frigerio, ora avversario con la sua nuova Alzate Democratica.

© riproduzione riservata