Mercoledì 16 Luglio 2014

Ztl a Como. Altro ricorso

dei commercianti

Via Pretorio vietata alle auto e chiusa con il parcheggio moto

Como

I commercianti non mollano e, dopo aver perso al Tar (che non era entrato nel merito della vicenda, ma aveva respinto la richiesta di sospensiva) vanno avanti.

La giunta di Palazzo Cernezzi si è costituita in giudizio e si difenderà anche al Consiglio di Stato, organo a cui il comitato “Como di tutti” ha deciso di presentare appello.

I commercianti del centro, lo ricordiamo, contestano le modalità di attuazione dell’ampliamento della zona a traffico limitato che, a loro dire, li penalizza notevolmente oltre a non aver rispettato i requisiti di legge. Il comitato aveva messo in atto nei mesi scorsi una serie di iniziative di protesta (da quella con i lumini ai fischietti, passando dai fogli bianchi e dai musicisti che suonavano il silenzio sotto le finestre di Palazzo Cernezzi) prima di arrivare a presentare ricorso al Tar che, come detto, non aveva accolto la richiesta di sospensiva.

Il Comune farà valere le sue ragioni anche al Consiglio di Stato, organo ultimo a poter prendere eventuali provvedimenti di annullamento dell’ordinanza.

© riproduzione riservata