Lunedì 10 Marzo 2014

Ztl, fiato alle trombe
Il “silenzio” contro la giunta

Firme e voti per il referendum

Como protesta contro la nuova ZTL
(Foto by Carlo Pozzoni / Andrea Butti)

Quarto lunedì di protesta per le vie del centro storico. I commercianti e i comaschi si sono radunati attorno al Comune per contestare il piano dell’amministrazione comunale di Como sulla nuova zona a traffico limitato. Erano circa 300 i partecipanti al corteo.

Presenti anche tre trombettisti della Banda Manzoni di Lecco che hanno suonato tre brani, tra cui il silenzio, sotto le finestre del Comune mentre all’interno era in corso il consiglio comunale.

All’inizio della manifestazione il consigliere Alessandro Rapinese ha rivelato che ieri, giornata di caos in città, l’autosilo Valmulini ha incassato appena 8 euro.

Il corteo si è quindi spostato in piazza Volta dov’è iniziata la raccolta dei voti per il referendum voluto dai commercianti sul progetto dell’amministrazione comunale che ha trasformato piazza Roma in zona a traffico limitato e lo stesso farà anche in piazza Volta a partire dal prossimo 17 marzo.

E per lunedì è già stata annunciata una nuova manifestazione, la quinta, con ritrovo sempre all’esterno di Palazzo Cernezzi a partire dalle 20.15.

© riproduzione riservata