Expo celebra metà percorso  «E Como ha seminato molto»
Tra Decumano e Cardo c’è il tavolo Pangea della Riva1920 (Foto by Marilena Lualdi)

Expo celebra metà percorso

«E Como ha seminato molto»

Attilio Briccola, che guida SistemaComo, si dice entusiasta: «Si stanno creando molte occasioni». Ieri brindisi con il vino comasco-tedesco. Oggi due pagine sul giornale. Guarda il video e vota il sondaggio

Si è già a metà strada: Expo taglia il traguardo dei tre mesi oggi e Como fa il bilancio per il territorio. Niente invasione di turisti, ma intanto si sono seminati molti contatti con Paesi stranieri. E il bello deve venire visto il 28 agosto ci sarà la Settimana di protagonismo.

Non tutte le iniziative lariane si giocano lì, nel Como Business Center. «Sì, secondo me un dato importante è proprio questo. Grazie a Dio, non è che tutto ciò che è espressione della realtà di Como, passi da noi» osserva Attilio Briccola, responsabile di SistemaComo. Segno di una vivacità promettente per l’economia comasca. Perché SistemaComo - ribadisce - non è accentratore, ma casomai si pone come facilitatore.

«Se emerge altro - insiste Briccola - fa parte della ricchezza che è Expo. E che è Como». Quel primo maggio, l’imprenditore era all’inaugurazione, come altri comaschi. Ad esempio, Maurizio Riva, il cui tavolo Pangea fu la star del Padiglione Zero.

Il lavoro fatto«assomiglia alla semina, meno visibile eppure capace di evolversi nel tempo: «E più il tempo passa più si conferma l’intuizione che stiamo stabilendo tantissimi rapporti. Poi, bisogna essere capaci di coltivarli negli anni futuri. Grandissima semina e poi dipenderà dal contadino, se sarà bravo».

Intanto ieri un brindisi a Pianeta Lombardia con il vino comasco-tedesco. Un lavoro di squadra, raccontato dalla presidente del consorzio Igt Terre lariane Claudia Crippa (guardate il video).

Oggi sul giornale due pagine anche con l’intervista alla prima visitatrice quel 1 maggio, la comasca Marilena Bresciani (che è tornata e tornerà a Expo).

VOTATE IL SONDAGGIO SUL VOSTRO PADIGLIONE PREFERITO

© RIPRODUZIONE RISERVATA