Frontalieri e padroncini

Doppio freno dal Ticino

Dal Gran Consiglio di Bellinzona ieri due azioni che hanno anche destato lo sdegno a Como

Frontalieri e padroncini Doppio freno dal Ticino
Como - Il confine

Due decisioni del Gran Consiglio di Bellinzona e sconcerto a Como.

Da una parte, il Parlamento ha accolto la richiesta Udc di aumentare l’imposizione fiscale sui frontalieri. Dall’altra, salta la notifica online per i padroncini

Il commento del consigliere regionale Pd Luca Gaffuri: «Un altro atto preoccupante e unilaterale del Canton Ticino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA