Gli artigiani tessili a Milano  «Finalmente aria positiva»
La moda protagonista al Fuori Expo di Confartigianato

Gli artigiani tessili a Milano

«Finalmente aria positiva»

All’Italian Makers Village ci sono 17 aziende di Como: «Importante lavorare in gruppo. Settembre in crescita, soprattutto per l’Europa».

La settimana della moda a Milano parla anche il linguaggio delle eccellenze artigianali. E forte è la voce di Como.

Il Lario fa infatti la sua parte, portando un drappello di qualità al Fuori Expo di Confartigianato. Che si è riunito nel segno di “Arti Moda Como” e porta anche l’esperienza di Comocrea.

«Si respira un’atmosfera positiva - osserva Lorenzo Frigerio, presidente di Confartigianato Moda Como - Ed è stato importante questo lavoro di gruppo. Un bellissimo gruppo, che speriamo ottenga la giusta attenzione in questi giorni in via Tortona 32».

Oggi Como sarà poi doppiamente protagonista, perché nell’Italian Makers Village l’associazione Musicamorfosi vedrà le cameriste ambrosiane indossare le sue creazioni. Poi le aziende (17) saranno protagoniste fino a lunedì 28 settembre.

All’apertura della settimana della moda artigiana erano presenti il presidente nazionale di Confartigianato Giorgio Merletti, il presidente nazionale del settore moda Giuseppe Mazzarella e il leader comasco Frigerio.

«Il gruppo Arti Moda - insiste Lorenzo Frigerio - creato per l’occasione e le altre aziende che partecipano, portano un bel segnale. Non è facile aggregare, ma ci siamo riusciti, in un’atmosfera cordiale e di amicizia».

Settembre che riscontro sta dando alle aziende del settore? «I primi mesi dell’anno erano stati positivi ma non entusiasmanti» rileva Frigerio. Che aggiunge: « Da settembre a oggi invece va meglio. Per quanto riguarda l’abbigliamento femminile, abbiamo risultati molto positivi, in linea con lo scorso anno».

OGGI SUL GIORNALE DATI E FOTO DELLA FASHION WEEK


© RIPRODUZIONE RISERVATA