Giovedì 17 Aprile 2014

La Fim Cisl cambia

Zappa lascia Como

Dopo 18 anni d’attività nel Comasco, Alberto Zappa, leader lariano della Fim Cisl Laghi, lascia il territorio.

L’ha fatto ufficialmente ieri pomeriggio nel corso di un direttivo dello stesso sindacato di categoria, abbandonando Como per assumere un incarico di responsabilità all’interno della segreteria di Fim Cisl Lombardia. Dopo aver contribuito alla fusione delle Fim Cisl di Como e Varese, che nel marzo 2013 hanno dato vita alla Fim Cisl dei Laghi, Zappa punterà dunque a Milano, con l’obiettivo di portare l’esperienza sindacale maturata sul Lario nelle fabbriche lombarde.

La sua nomina nell’organismo regionale, arrivata lo scorso 4 aprile, è stata seguita dall’ingresso tra i quattro sindacalisti Fim di Como di Stefano Falconeri, mentre l’incarico di coordinatore territoriale sarà di qui in poi svolto da Gennaro Aloisio.

«Dentro la Fim di Como e grazie alla Fim di Como – dice Zappa - ho potuto vivere un percorso di crescita umana e professionale che mi porterò per sempre».

.

© riproduzione riservata