La sensibilità verde  fa crescere il tessile
Como Centro Tessile conferenza stampa Osservatorio Distretto Tessile di Como (Foto by Carlo Pozzoni)

La sensibilità verde

fa crescere il tessile

Oggi sul giornale i dati presentati dall’Osservatorio a Como

Sa crescere ancora il distretto tessile comasco. Grazie alla sua sensibilità verso l’ambiente, sempre più apprezzata dai consumatori nel mondo.

«Nonostante non sia facile, - commenta Luigi Zoni, consigliere del Centro tessile serico - per un settore che esporta per circa il 60%, avere a che fare oggi con una Russia che si è fermata per motivi politici, un Brasile che è in crisi, una Cina che rallenta, un Medio oriente che ve lo lascio immaginare e una Francia che adesso è in una situazione del tutto particolare. Ma ci sono aziende che si sono attrezzate». E volano.

Sono 153 le aziende sottoposte all’indagine del Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, illustrata ieri da Stefania Trenti, responsabile Industry, nel convegno per gli operatori del settore che si è tenuto al Centro tessile serico di Como. Sono stati analizzati i bilanci 2014.

Le 153 aziende campione, nel loro complesso, hanno avuto un fatturato di un miliardo e 876 milioni nel 2014 a fonte di un miliardo e 798 milioni nell’anno precedente. Un incremento, solo per il campione preso in considerazione, di 78 milioni.

OGGI I DETTAGLI SUL GIORNALE


© RIPRODUZIONE RISERVATA