Domenica 13 Luglio 2014

L’agricoltura lariana

è la più giovane e fantasiosa

Florovivaismo in crescita a Como

Le imprese agricole sono il 4,8% a Como. Ma si distinguono per i giovani (doppi rispetto alla media nazionale) e anche per fantasia imprenditoriale: sempre più spesso le attività vengono diversificate per fare fronte alla crisi.

C’è chi produce carne ed è cresciuto fino a pensare di affiancare una gelateria alle attività già in corso. Chi prima puntava solo sui fiori, ora scopre fragole e cicoria. E molti giovani hanno la laurea in tasca, di materie apparentemente lontane.

«E pensare -sospira Giovanni Carmignani, nella giunta della Camera di commercio - che molti altri giovani sarebbero interessati. Ma la burocrazia scoraggia».

OGGI DUE PAGINE DI DATI E COMMENTI SUL GIORNALE

© riproduzione riservata