Giovedì 01 Agosto 2013

«L’autobus verso il Cosia

Ecco come l’ho fermato»

Como: incidente via Ambrosoli: l’autista

«Sono ancora scosso. Il mio primo pensiero è stato quello di fermare l’autobus e non farlo finire di sotto».

Ha una spalla fratturata Roberto Molteni. Ma perlomeno il conducente dell’autobus travolto dalla Mercedes ML e spinto verso il ciglio del Cosia è riuscito a limitare i danni. Perché poteva finire peggio. Decisamente. Contattato telefonicamente, il trentacinquenne comasco ha raccontato quegli istanti terrificanti: «Ho visto la macchina venirmi addosso. Subito ho pensato a fermare il pullman, perché temevo di finire sotto, nel Cosia. Subito dopo mi sono preoccupato dei passeggeri, sperando che nessuno si fosse fatto male seriamente. Meno male che sono riuscito a fermarlo».

I DETTAGLI SUL GIORNALE DI OGGI

© riproduzione riservata