Pitti Uomo dà il via  alle fiere comasche
Alex Mitchumm con Alessandra Bianchi

Pitti Uomo dà il via

alle fiere comasche

Otto aziende partono per Firenze. Ma attendono anche le rassegne legate al tessile per l’arredamento e al mobile

Il 2016 parte con le fiere a raffica per le aziende comasche. Ed è la prestigiosa rassegna Pitti Immagine Uomo a rompere il ghiaccio per il tessile. La sensazione alla vigilia dell’edizione numero 89 (dal 12 al 15 gennaio) è di positività.

Sono decise a vestire i colori della ripresa le otto aziende comasche partecipanti alla kermesse fiorentina: Intermoda, Divisione del gruppo Canepa con i marchi storici Gallieni, Fiorio-Milano e La Rana, Crescendo con il brand Tino Cosma, Achille Pinto con i marchi Franco Ferrari, Pierre Louis Mascia e Pierre Louis Mascia Maison, Thema con il marchio Fumagalli 1891, BB Cravatte con il brand Franco Bassi, Pozzi Italia con il marchio Delicatezzen, Creativille con il marchio Mitchumm, Sealup con l’omonimo marchio di impermeabili.

Dimostrando grande dinamismo e fiducia, la rappresentanza lariana ha scelto la piattaforma toscana per osare nuove avventure. Ambiente grande protagonista, oltre alla creatività. E giovani in scena.

Intanto partono anche le rassegne tedesche per il tessile legato all’arredamento. E si avvicina la prima fiera dell’arredo, Imm Colonia.

OGGI DUE PAGINE SUL GIORNALE


© RIPRODUZIONE RISERVATA