Martedì 06 Agosto 2013

Polti, solidarietà per un anno

Obiettivo più efficienza

Bulgarograsso, al lavoro alla Polti

Polti, contratti di solidarietà per un altro anno. Nei giorni scorsi è stato sottoscritto l’accordo di solidarietà per altri 12 mesi, dal 3 settembre.

Coinvolgeranno ancora la gran parte della fabbrica (165 lavoratori su 230), nella stessa misura con cui sono stati applicati nel primo anno, per un massimo del 60% su 40 ore settimanali.

I lavoratori saranno impiegati a rotazione, in funzione delle esigenze tecniche e organizzative. Da settembre partirà anche un lavoro di analisi per rivedere l’organizzazione complessiva dell’azienda, allo scopo di migliorarne l’efficienza e la redditività.

«L’ammortizzatore sociale è sicuramente utile ma, per evitare la dipendenza dallo strumento dei contratti di solidarietà, l’obiettivo è recuperare il fatturato del 14-15%» dice Alberto Zappa, Fim Cisl Laghi. Ci sarà anche un grosso investimento per un prodotto nuovo, come aveva annunciato la proprietà.

I DETTAGLI SUL GIORNALE DI OGGI

© riproduzione riservata