Sciopero, mense chiuse in 20 scuole  E trasporti a rischio

Sciopero, mense chiuse in 20 scuole

E trasporti a rischio

Sarà una giornata di disagi anche a Como

Almeno venti scuole chiuse, disagi previsti per i trasporti. Sarà una giornata delicatissima oggi anche per i comaschi a causa dello sciopero proclamato da Cgil e Uil.

Resteranno chiuse dieci scuole primarie e altre due sono a rischio. Non si entra anche in dieci scuole dell’infanzia, un’altra è ancora in sospeso.

Per il trasporto pubblico disagi sono possibili dagli autobus ai convogli di Trenord, per arrivare a funicolare e battelli. A rischio i treni sulla rete Rfi (ex Ferrovie dello Stato) e su quella di Ferrovienord: possibili cancellazioni e ritardi dalle 9 alle 16 (non fino alle 17, come previsto inizialmente) sui convogli della linea Como Lago- Saronno-Milano così come su quelli della Chiasso-Como-Milano. Lo sciopero comunque non interessa le fasce orarie di garanzia; viaggeranno regolarmente i treni con partenza entro le 9 e arrivo a destinazione entro le 10 (per informazioni si può telefonare allo 02-72494949, dalle 7 alle 21).

La Navigazione Lago di Como fa sapere che in caso di adesione allo sciopero sarà sospeso tutto il servizio dalle 9 alle 16,55 e sono possibili ritardi per le corse immediatamente successive all’orario di fine agitazione. Funicolare a rischio, infine, dalle 8.30 alle 16.30 (fasce di garanzia dalle 6 alle 8.15 e dalle 16.30 alle 22.30).

SUL GIORNALE LA MAPPA DETTAGLIATA


© RIPRODUZIONE RISERVATA