Erba, i proprietari delle aree dismesse  «Pronti a intervenire in centro»
Nella zona di via Fiume si affacciano le aree dismesse ex Enel, Molino Mottana e Gasfire. Le aree industriali nel centro di erba non più utilizzate sono pari a 31mila metri quadrati

Erba, i proprietari delle aree dismesse

«Pronti a intervenire in centro»

Ecco la lettera degli imprenditori a cui fanno capo gli edifici della zona di via Fiume

«Appena si insedierà la nuova giunta risolveremo i rimanenti nodi di carattere tecnico ed economico. Resta viva l’intenzione di riqualificare le aree industriali dismesse intorno a via Fiume».

A un mese dalle elezioni, i proprietari delle aree dove sorgerà il nuovo centro di Erba si fanno sentire con una lettera indirizzata all’amministrazione uscente; gli imprenditori si impegnano a incontrare immediatamente il futuro sindaco per condividere un progetto definitivo.

Le lettera è firmata dai proprietari delle aree dismesse di via Fiume: si tratta delle società Roda di Monza, della Erba Immobiliare di Milano, dell’Immobiliare Monticello Lora di Albavilla, della Francesco Ciceri Costruzioni di Albavilla e della Rigamonti Francesco di Erba.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 9 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA