«L’acqua inquinata rovina oro e soldi»  Anziani truffati a Pusiano e Albese
La zona di via Roma a Pusiano dove i falsi tecnici sono entrati in azione

«L’acqua inquinata rovina oro e soldi»

Anziani truffati a Pusiano e Albese

Due uomini, probabilmente gli stessi

hanno colpito nel giro di un’ora e mezza

Si presentano alla porta spacciandosi per tecnici dell’azienda dell’acqua e riescono a truffare due ottantenni alleggerendoli di 400 euro in contanti e oggetti in oro per circa 300 euro a Pusiano, e un novantenne ad Albese con Cassano portandogli via 400 euro in contanti e diversi monili.

Una doppia truffa messa in scena secondo un copione consolidato, che ha già mietuto vittime nel Comasco, quella andata a segno ieri mattina: prima alle 9,30 ad Albese con Cassano, e poi alle 11 a Pusiano.

Simile il profilo delle vittime, tutte anziane. Identico il modus operandi con i due uomini dal fare gentile che si presentano come tecnici e per questo chiedono di entrare nelle abitazioni: «Dobbiamo controllare l’acqua che scende dai rubinetti. Dopo le piogge di mercoledì, è inquinata» dicono convincenti.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA