Nubifragio nell’Erbese Tetti in lamiera scoperchiati

Nubifragio nell’Erbese
Tetti in lamiera scoperchiati

Una tempesta di un quarto d’ora è bastata per causare danni

Erba

Un nubifragio di poco più di quindici minuti ha spazzato la città nella notte tra lunedì e martedì, causando disagi e danni in più punti. Il nubifragio con forti raffiche di vento si è abbattuto sulla città poco dopo l’una del mattino.

Una tempesta di fine estate talmente forte che è riuscita anche a scoperchiare alcuni tetti in lamiera, tra cui quello dell’azienda Galssfer di via San Maurizio. Con maggiore o minore intensità ma il nubifragio ha colpito un po’ tutte le zone della città. Tutto si è risolto nel giro di un quarto d’ora, ma ha lasciato un segno profondo. Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco di Erba nelle varie zone devastate dal passaggio del nubifragio. Passata la paura, per gli erbesi è rimasta la costatazione dei danni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA