Pusiano, vandali golosi in palestra  Sparite chiacchiere, meringhe e un pc
È stata un’incursione particolarmente alcolica: bottiglie e sporcizia dappertutto

Pusiano, vandali golosi in palestra

Sparite chiacchiere, meringhe e un pc

L’incursione è stata scoperta solo ieri: razziato e distrutto il materiale del carnevale. Il sindaco: «Penso si tratti di ragazzini, vedremo le riprese delle telecamere di sorveglianza»

Hanno mangiato le meringhe e le chiacchiere per la festa di Carnevale, più qualche birra, superalcolici e molto altro. Poi hanno fatto qualche danno e furtarelli di diverso tipo, tra cui un vecchio computer, e altro ancora da quantificare.

Danneggiamenti e furti nella palestra comunale: non è la prima volta che accadono, anzi si può parlare di una consuetudine per la quale si è sospettato in occasioni precedenti dei ragazzini del paese.

L’episodio è apparso in un post eloquente con tanto di diverse foto sulla pagina “Sei di Pusiano se...” caricato da Lorenzo Flego, consigliere di maggioranza con il gruppo “Progetto Pusiano”.

«Qualcuno è entrato in palestra lasciando questo disastro e distruggendo il magazzino dell’associazione da cui sono state rubate parecchie cose. Sicuramente aveva le chiavi della palestra perché non c’è alcun segno di scasso o forzatura. Nell’attesa di vedere i filmati delle telecamere ecco le foto».

Il sindaco Andrea Maspero spiega qualcosa in più: «La ritengo una ragazzata, c’erano le meringhe e il cibo per la festa di Carnevale che è saltata e qualche gruppo di ragazzini è entrato per fare baldoria – spiega -. Il fatto è stato scoperto in questi giorni ma posso pensare risalga a una o più settimane addietro. Ovviamente ora in palestra si va raramente. Hanno rubato anche un vecchio computer e qualcosa d’altro, da quantificare . Visioneremo le riprese della videosorveglianza, però non vorrei neppure esagerare se si è trattato di ragazzini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA