Veleso, cane cieco in una pozza  Salvato dai vigili del fuoco
I vigili del fuoco di Canzo con il cagnolino salvato a Gorla

Veleso, cane cieco in una pozza

Salvato dai vigili del fuoco

Si era perso dal 29 agosto. Decisivo l’intervento dei pompieri di Canzo

Ci vogliono cuore e sensibilità, come hanno dimostrato di avere i vigili del fuoco di Canzo intervenuti ieri in soccorso di due anziani di Veleso impegnati nella ricerca del loro cane non vedente. Gli uomini del distaccamento di Canzo hanno alla fine recuperato l’animale per la grande felicità dei proprietari. Il lieto fine nella mattina di lunedì 30 agosto, dopo che il cane aveva lasciato la casa dei proprietari in frazione Gorla la sera di domenica 29 per andare alla scoperta dei boschi della zona. I padroni erano preoccupati considerando che la cecità dell’animale, e quindi esposto ai pericoli. I vigili del fuoco di Canzo sono stati quindi chiamati in mattinata e si sono recati a Veleso per iniziare le ricerche nell’area indicata. Il povero cane è stato alla fine individuato ed era in seria difficoltà caduto in un valletto, si trovava in una pozza d’acqua bagnato e infreddolito. La pozza era per altro nascosta da tronchi e arbusti trascinati dal maltempo delle scorse settimane. I vigili del fuoco di Canzo sono quindi intervenuti per il recupero dell’animale. Si sono imbragati e calati per recuperare il cane che era comunque in buona salute. Infine la riconsegna ai proprietari che hanno ringraziato i pompieri giunti sul posto che hanno avuto modo di risolvere la delicata situazione. Insomma una brutta esperienza che si è conclusa per fortuna e bravura delle persone intervenuto, con un lieto fine.

(Giovanni Cristiani)


© RIPRODUZIONE RISERVATA