Giovedì 19 Novembre 2009

Banditi messi in fuga
Caccia alla Bmw scura

VENIANO Sono sempre loro, i ladri a bordo di una Bmw x5 di colore nero, che da oltre un mese stanno mettendo a segno scorribande nella nostra provincia. Dall’Erbese all’Appianese, passando per la cintura urbana di Como, colpiscono con una serie di raid negli appartamenti. Sul territorio sono impegnati soprattutto i carabinieri della compagnia di Cantù che, con le auto del radiomobile e delle stazioni, stanno cercando di riuscire a bloccare questi banditi, ladri veramente spregiudicati che colpiscono di pomeriggio, in un orario compreso fra le 17 e le 21. Martedì pomeriggio uno dei loro assalti è andato in fumo a Veniano grazie alla prontezza e al coraggio del proprietario di una villetta in via Dante, Antonio Fusco, che se li è trovati di fronte ed è riuscito a metterli in fuga prendendosi anche una sprangata a una mano. «In casa avevo montato un sistema d’allarme di nuova generazione - racconta lo stesso Fusco - e martedì pomeriggio, anche se ero sceso solo in garage per alcuni miei lavorati, l’ho inserito. Ho fatto proprio bene perché alle 17 è scattato e, d’istinto, mi sono precipitato dentro casa dove ho trovato nel salotto un uomo che impugnava una spranga, una specie di piede di porco. L’ho affrontato con decisione pensando che fosse solo ma, dopo pochi istanti, dalla mia camera da letto ne sono venuti fuori altri tre: ora posso anche riderci sopra per quanto accaduto ma, credetemi, in quel momento la tensione era veramente altissima». Antonio Fusco ha ingaggiato una breve colluttazione con i ladri, poi fuggiti: «E’ così, gli ho detto di andarsene e uno di loro mi ha colpito alla mano con la spranga. A quel punto li ho seguiti e li ho visti salire a bordo di una Bmw x5 di colore nero: ho chiamato il 112 e sono giunti i carabinieri di Appiano Gentile che so essere impegnati nella caccia a questi ladri sulla Bmw»».

f.angelini

© riproduzione riservata