Sabato 21 Novembre 2009

Gratta, vince 500 euro
ma perde tutto in ospedale

Ha conosciuto sfortuna e sventura nel giro di una manciata d’ore, il paziente del Sant’Anna che prima di presentarsi in ospedale per un esame ha pensato di comprare un "gratta e vinci" in tabaccheria esultando, quando ha scoperto che si era appena guadagnato la possibilità di incassare 500 euro in contanti. E che poi, una volta in ospedale, è stato derubato della vincita. Soldi che lo sfortunato vincitore ha infilato nel borsello. In via Napoleona gli è bastato perdere di vista il borsello per una manciata di secondi per vedersi depredare di denaro e di quella gioia che pervade chi è appena stato baciato dalla fortuna.
È accaduto nei giorni scorsi. E sempre nei giorni scorsi al Sant’Anna è stato messo a segno un secondo furto, in questo caso ai danni di un infermiere. Il dipendente dell’ospedale era in reparto e ha perso d’occhio il portafoglio, contenente 150 euro in contanti e il bancomat, il tempo per voltarsi e accorgersi di essere stato derubato. Una duplice denuncia di furto che ha costretto gli uomini della vigilanza del Sant’Anna ad alzare il livello di guardia. Anche se, a onor del vero, negli ultimi tre mesi soltanto tre persone si sono presentate al posto di polizia per denunciare di essere state derubate.

p.moretti

© riproduzione riservata