Sabato 28 Novembre 2009

Pochi soldi: speriamo
che non arrivi la neve

COMO Speriamo che non nevichi, perché i soldi per affrontare l’emergenza neve sono davvero pochi, anzi, pochissimi. In occasione della discussione sull’assestamento di bilancio è stato presentato in consiglio comunale dall’assessore Sergio Gaddi un emendamento di giunta che toglie 50mila euro al piano neve per ripianare il deficit di bilancio della fondazione «La Presentazione», casa d’accoglienza per donne in difficoltà situata in zona San Martino. L’emendamento non è stato votato (si continuerà lunedì 30), nel frattempo, però, è esplosa un’accesa polemica in aula. Infatti, qualora passasse l’emendamento, i fondi per le operazioni di sgombero della neve e spargimento sale verrebbero ridotti da 200mila a 150mila euro per il periodo fino al 31 dicembre. Una inezia, secondo molti consiglieri. Qualcuno ha anche gettato più di un’ombra sulle motivazioni che starebbero dietro all’emendamento voluto dal sindaco Stefano Bruni e da lui stesso presentato al gruppo del Pdl ieri sera pochi minuti prima della seduta di consiglio.

f.angelini

© riproduzione riservata