Sabato 05 Dicembre 2009

Crepe sui muri del lungolago
"Tutta colpa del cantiere"

Crepe e cedimenti hanno fatto la loro comparsa sui muri degli edifici davanti al cantiere delle paratie. Anche i marciapiedi hanno subito spostamenti e abbassamenti di livello. Due anni fa non c’erano. Residenti e proprietari degli immobili del lungolago sono sicuri che sia colpa del cantiere. A riprova di quanto dicono, negli uffici tecnici del Comune sarebbero conservati dati, rilevazioni e documentazioni fotografiche. Prima dell’inizio dei lavori, infatti, i commercianti, gli albergatori e i residenti ottennero che il Comune facesse eseguire un monitoraggio periodico per valutare un eventuale impatto del cantiere sulle strutture degli immobili antistanti. Messi a confronto i dati e le foto scattate prima dell’avvio della maxi opera con i dati e le immagini più recenti, appaiono chiare, a detta dei proprietari degli immobili, le ripercussioni del cantiere sugli edifici.

p.berra

© riproduzione riservata