Domenica 06 Dicembre 2009

Como sconfitto in casa
La sintesi filmata della partita

COMO Il Como si ferma. Con dignità, con una partita discreta, contro un avversario che corre per la B ma che almeno per un’oretta non ha fatto pesare la differenza di classifica. Però, il Como si ferma. Niente di tragico, per carità. Dopo tre risultati positivi, dopo sette punti in tre partite, una sconfitta si può anche sopportare. Il problema, semmai, è legato alla situazione di classifica, che per il Como resta sempre delicata. Oggi gli azzurri sono di nuovo al penultimo posto, sia pure all’interno di un gruppo di squadre - sei in due punti - che lasciano la situazione sempre molto fluida e passibile di cambiamenti.
La partita di ieri con la Cremonese non è stata tutta da buttare. Il Como, nel suo insieme, è comunque migliorato. O meglio, ha trovato il modo di sfruttare meglio e con più continuità certe sue doti di compattezza, di solidità. Ha preso sì un gol facendosi prendere un po’ di sorpresa, ma considerando che aveva di fronte il miglior attacco del campionato non si può certamente parlare di una difesa costretta all’assedio con l’acqua alla gola. Assolutamente no. Certi problemi, però, restano. Resta per esempio una certa difficoltà nel costruire gioco, dovuta alle caratteristiche stesse della squadra e dei suoi giocatori. Resta poi soprattutto il fatto che la squadra non conclude con la dovuta efficacia quello che riesce a creare.



COMO-CREMONESE 0-1

Marcatore:
Malacarne al 18' st.

COMO (4-4-2): Malatesta; Maggioni, Gonnella, Preite, Franco; Salvi, E.Brevi, Riva (dal 22' st Ardito), Bruno (dal 18' st Mbida); Fragiello (dal 24' st Guazzo), Cozzolino. A disposizione: Zappino, Adobati, Rudi, Facchetti. All. Strano-O.Brevi. 

CREMONESE (4-4-2): Paoloni, A.Bianchi, Viali, Galuppo, Malacarne; Gori (dal 32'st Pradolin), Zanchetta (dal 34' st Tacchinardi), Fietta, Nizzetto; Coda, Guidetti (dal 42' st Musetti). A disposizione: Bianchi, Cremonesi, Burrai, Zerzouri. All. Venturato. 

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

NOTE - Spettatori: paganti 713, abbonati 1021 per un incasso di 14.980 euro. Ammoniti: Galuppo, Tacchinardi. Angoli: 4-3 per la Cremonese.

COMO - Torna il derby con la Cremonese, quest'anno miglior attacco del girone. Il Como è in campo con un 4-4-2, in campo Riva al posto di Ardito. Cremonese piazzata in modo speculare, con Coda e Guidetti.

CRONACA PRIMO TEMPO

1' - Partita iniziata.

Le squadre si studiano, senza creare pericoli nei primi minuti. Fermato Fragiello in fuorigioco dubbio su assist di Maggioni.

16' - Tiro dal limite di Zanchetta, deviato da un compagno, palla sul fondo. 

20' - Spunto di Franco a sinistra, fermato in corner. Sulla battuta, Ezio Brevi manda alto di testa.

22' - Cozzolino fermato in contropiede da un fallo di Galuppo, ammonito. Sugli svilupi dell'azione, cross di Bruno per Fragiello, chee tenta un'improbabile colpo di testa dal limite, alto sulla traversa.

23' - Botta di Fragiello dal limite, Paoloni salva in angolo.

30' - Azione insistita del Como, la Cremonese respinge fuori area dove arriva in corsa Maggioni che spara in curva.

33' - Malatesta si attarda nel rinvio, Guidetti intercetta il pallone, ma il portiere comasco rimedia.

36' - Cremonese pericolosa: scambio Coda-Guidetti con tiro alto dal limite.

37' - Replica comasca con Salvi che serve al limite Fragiello che invece di puntare la porta tenta un tiro sbilenco, totalmente da dimenticare. 

39' - Il Como punge in velocità, Franco serve lungo Cozzolino che in diagonale sul primo palo impegna Paoloni.

43' - Occasione per il Como, con Salvi che vince un rimpallo a destra, arriva sul fondo e passa a centro area a Bruno che di piatto manda alto, completamente libero.

45' - Tiro centrale di Nizzetto dal limite.

46' - Dopo un minuto di recupero, l'arbitro fischia la fine del primo tempo: Como-Cremonese 0-0

CRONACA SECONDO TEMPO

1' - Inizia la ripresa, nessun cambio nelle due squadre.

3' - Lunga azione della Cremonese, Nizzetto sbilanciato nobn riesce a deviare in porta, Ezio Brevi libera l'area e Bianchi da fuori manda di pochissimo a lato.

9' - Bella azione comasca: Ezio Brevi apre a sinistra per Bruno, traversone in area su cui interviene Fragiello, con un colpo di testa a lato di poco.

18' - GOL - Cremonese in vantaggio: cross da destra di Zanchetta sul secondo palo, dove c'è Malacarne che al volo batte Malatesta. 

20' - Coda prova a piazzare il pallone all'incrocio dal limite, Malatesta blocca in tuffo. Mister Brevi cambia: fuori Bruno e Riva, dentro Mbida e Ardito.

24' - Dentro anche Guazzo, al posto di Fragiello.

29' - Tiro al volo di Zanchetta, Malatesta para.

Il Como non riesce a organizzare la reazione, la Cremonese controlla.

43' - Punizione alta di Franco dal limite.

48' - Cross di Cozzolino da destra, Paoloni intercetta.

49' - Dopo 4' di recupero, l'arbitro fischia la fine della partita: Como-Cremonese 0-1.

f.angelini

© riproduzione riservata