Sabato 19 Dicembre 2009

Como finisce a picco
per la qualità della vita

A picco la qualità della vita nella provincia di Como con ben 19 posizioni perse in un anno. Il Lario in tutta Italia si piazza in fondo alla classifica, in 74esima posizione (nel 2008 era 55esima), in parità con Lecco, ma molto al di sotto di Varese (57esima). È questa la fotografia scattata dal "Sole 24 Ore" che nell’edizione di domani pubblicherà un dossier dettagliato. I migliori in Italia sono Trieste, Belluno e Sondrio.
Il dato più preoccupante riguarda gli appartamenti svaligiati: ogni 100mila abitanti sono ben 451 i furti in casa. Una cifra che colloca il Comasco tra le province con un maggior numero di questo reato. Siamo infatti in un allarmante quinto posto dopo Trapani, Pavia, Asti e Lucca. Rispetto a tutti i delitti, però, la situazione è in miglioramento. Parte bassa della classifica anche per truffe e frodi informatiche mentre ci piazziamo a metà per borseggi e scippi. Complessivamente il capitolo ordine pubblico vede il Lario 69esimo in Italia.

e.frigerio

© riproduzione riservata