Sabato 13 Febbraio 2010

All'asta i beni dell'ospedale
Venti milioni per il S.Anna bis

Ottanta appartamenti, dodici box, tre magazzini, un negozio e un deposito. Oltre a 365mila metri quadrati di terreni. Sono i gioielli di proprietà del Sant'Anna che verranno messi in vendita tra quindici giorni. Andranno all'asta con un'unica gara, suddivisi in 32 lotti. Il valore di ogni singolo bene è stato fissato dalla sede comasca dell'Agenzia del territorio, che ha effettuato apposite perizie di stima: il totale arriva a poco più di venti milioni. Alle diverse decine di inquilini che oggi risiedono nelle case del Sant'Anna è stato garantito il diritto di prelazione; una chance che, in realtà, ben pochi hanno potuto sfruttare. Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, i palazzi sono stati messi in vendita come un unico blocco e, per acquistare l'appartamento, ogni inquilino avrebbe quindi dovuto accordarsi con i vicini al fine di rilevare l'intero stabile. Soltanto un paio di fortunati sono riusciti a comprare, altri hanno già trovato una nuova sistemazione, altri ancora non intendono andarsene. La vendita dei beni immobili è comunque andata avanti, dal momento che servono risorse per far quadrare il piano finanziario dell'operazione Sant'Anna bis. Al centro delle polemiche era finito anche il Comune: «L'amministrazione non ha mosso un dito per aiutare queste persone - ha sottolineato Dario Mascheroni, segretario del sindacato inquilini della Cisl - Avrebbe dovuto tutelare almeno i soggetti più fragili. In ogni caso, gli eventuali nuovi proprietari saranno tenuti a rispettare i contratti d'affitto in essere, fino alla naturale scadenza».
L'avviso pubblicato su www.ilspa.it riporta i valori che costituiscono la base d'asta. Il lotto più costoso (3,2 milioni) comprende 15 alloggi e 3 autorimesse nel palazzo al civico 112 di via Vittorio Emanuele, a pochi passi dal museo Giovio, ma verranno venduti anche 10 alloggi, 2 uffici e 2 magazzini in via Odescalchi, altri 10 alloggi in via Monti, mentre in via Canturina 5 appartamenti, 5 box e un magazzino. E ancora: appartamenti in via San Carpoforo, via Bignanico, via Pannilani, via Solari e via Bellinzona. Lunghissimo l'elenco dei terreni, molti dei quali si trovano all'interno del Comune di Como.
Michele Sada
© riproduzione riservata

p.moretti

© riproduzione riservata