Giovedì 25 Febbraio 2010

Clooney rimane a Laglio
Lo garantisce il sindaco

LAGLIO George Clooney vende le ville e lascia definitivamente il Lago di Como? L'interrogativo sta diventando assillante, ma a mettere in dubbio il proposito della star hollywoodiana di attuare un taglio così netto dopo anni di continue presenze è proprio il sindaco Roberto Pozzi il quale dichiara di essersi «a lungo interessato del problema, d'indubbio interesse per tutto il Lago di Como, ma di non avere ricevuto alcuna probante conferma».
«Resto dell'avviso – aggiunge Pozzi – che sino a prova contraria non è vero niente, nel senso che si stanno inanellando tante ipotesi, ma a Laglio non è pervenuto alcun segnale. Conoscendo  carattere, idee e azioni del nostro cittadino onorario, mi viene da pensare che l'eventuale decisione di alienare le proprietà, ammesso che ciò risponda alle reali intenzioni, sia da collegare solo a qualche nobile causa, per Haiti o il Dafur e non certo per la noia di soggiornare in un luogo così bello. Credo che la magia di villa Oleandra sia impareggiabile. Che dire di una serata con la luna che spunta sopra Careno, tra silenzio e pace, con a fianco la donna che si ama, un lavarello nel piatto e un bianco di Domaso nel calice?»

f.angelini

© riproduzione riservata