Martedì 30 Marzo 2010

On the road con la marijuana
Assolto turista americano

Andarsene a zonzo per l'Europa con il rischio di restare senza marijuana?Piuttosto il carcere, deve avere pensato l'americano di Chicago Randall Jay Matecki che, passata la soglia dei cinquant'anni (per l'esattezza ne ha 55), nel 2008 si decise a macinare qualche chilometro da turista su e giù per il vecchio continente. Gli è andata male, ma a metà. Matecki infatti si è preso un'incriminazione per traffico di droga, reato per il quale ieri è stato giudicato in aula, a Como, dal giudice Luisa Lo Gatto. L'esito però è stato positivo: è stato assolto, nonostante le sue 48 dosi di "fumo" da viaggio.
Per conoscere le ragioni della scelta bisognerà attendere il deposito della sentenza, ma è più che plausibile ritenere che il giudice gli abbia creduto, ritenendo che davvero erba e hascisc fossero destinate a un uso esclusivamente personale.

g.bardaglio

© riproduzione riservata