Lunedì 12 Aprile 2010

Brucia appartamento
Paura in centro

COMO Un via vai di ambulanze e camion dei vigili del fuoco ha scosso nella tarda serata di ieri il centro storico. La mobilitazione era dovuta a un allarme incendio lanciato da alcuni residenti di via Tatti verso le 22.30. Volute di fumo uscivano dalle finestre di un appartamento al primo piano del civico 4, all'angolo con via Cinque giornate. Si è temuto per l'incolumità di un'anziana signora che abita in quei locali. I vigili del fuoco hanno fatto irruzione per prestarle soccorso, ma invece della donna, che evidentemente era fuori casa, hanno trovato il suo cane esanime. Quando è uscita la barella vuota, il capannello di residenti e curiosi che si era formato sulla via ha tirato un sospiro di sollievo. Forse troppo presto, perché quando pochi minuti dopo, verso le 23, la donna è rientrata e ha visto lo schieramento di forze dell'ordine (nel frattempo erano arrivate anche la polizia di Stato e la polizia locale) davanti a casa sua, e il suo cagnolino riverso senza vita nel cortile, è stata colta da malore. I sanitari, già presenti sul posto, si sono immediatamente presi cura di lei.

f.angelini

© riproduzione riservata