Mercoledì 19 Maggio 2010

Mourinho non lascia
la dimora comasca

COMO Il fascino del Lario ha conquistato anche Mourinho: il mister dei neroazzurri non ha ancora disdetto il contratto d'affitto di villa Ratti, in scadenza il prossimo agosto. Nonostante tutti diano ormai per certo il suo addio all'Inter, non si rassegna a lasciare la splendida residenza sulla collina di Bignanico, dove vive da due anni con la famiglia. Si è così affezionato a questo spicchio di paradiso che potrebbe addirittura decidere di tenerlo come rifugio per l'estate. Del resto è stato subito colpo di fulmine con il lusso segreto della dimora neoclassica, immersa in un parco secolare, con serre, campo da tennis, piscina, eliporto e diversi padiglioni per gli ospiti.

f.angelini

© riproduzione riservata