Venerdì 25 Giugno 2010

Falsi pass per disabili,
sei denunciati

Il raggio d'azione è di poche decine di metri. Intorno a Palazzo Cernezzi e, in particolare, un paio di stalli della sosta riservati ai disabili. Gli agenti della polizia locale in servizio nell'accesso comunale di viale Lecco in un paio di mesi hanno controllato costantemente le strisce gialle, tenuto d'occhio chi saliva e scendeva dalle vetture e, ovviamente, i permessi esposti sul cruscotto. Il risultato? Tutt'altro che rassicurante. Sono infatti stati pizzicati sei permessi definiti «falsi» dalla polizia locale: in pratica erano fotocopie a colori poi plastificate che riproducevano esattamente i tagliandi originali. Gli agenti hanno scoperto che ad utilizzare le vetture erano in realtà familiari dei disabili. Per tutti e sei è scattata la denuncia penale per falsificazione di documenti.
La sanzione amministrativa è di 78 euro con la decurtazione di due punti della patente. Ma è la denuncia penale a creare i guai peggiori. Gli ultimi dati sul numero di pass per il centro parlavano di 2mila pass rilasciati a disabili previa certificazione dell'Asl soltanto nel capoluogo. A questi vanno aggiunti tutti quei pass rilasciati negli altri paesi della provincia.
Gisella Roncoroni

a.savini

© riproduzione riservata