Giovedì 01 Luglio 2010

Ndrangheta, in manette
un imprenditore lariano

MENAGGIO E' stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Milano su ordine della direzione distrettuale antimafia di Milano, con un'accusa pensantissima: associazione di stampo mafioso. Adolfo Mandelli, 49enne imprenditore di Menaggio proprietario, tra l'altro, del Birrificio di Menaggio è stato tratto in arresto nell'ambito di una maxi operazione contro il clan Valle, considerato particolarmente pericoloso dal pubblico ministero Ilda Boccassini in quanto «riproponeva al Nord i meccanismi esistenti al Sud come l'uso della violenza e il controllo del territorio». L'antimafia ha anche sequestrato 22 tra immobili e terreni in provincia di Como: a Menaggio, Carlazzo, ma anche in pieno centro storico del capoluogo lariano.
In totale sono state arrestate 15 persone, tra cui i presunti capo dell'organizzazione, ovvero Francesco Valle e i figli Angela e Fortunato. Mandelli, secondo l'accusa, avrebbe contribuito al rafforzamento economico del clan Valle aiutandoli ad eludere i controlli delle forze dell'ordine.

p.moretti

© riproduzione riservata