Mercoledì 28 Luglio 2010

Lo Stato batte cassa,
in vendita pure la dogana

COMO Rifugi antiaerei utilizzati l'ultima volta 65 anni fa: forse nessuno se li ricorda più e chissà in quale condizione si trovano ora, forse sono sottoscala, forse cantine. Eppure, fanno tuttora parte dei beni patrimoniali dello Stato a Como e spiccano nella lista pubblicata ieri dall'Agenzia del Demanio, la prima lista ufficiale e che sarà periodicamente aggiornata, in vista del federalismo. Quando saranno operativi i decreti, gli enti locali potranno far sapere le loro intenzioni sui beni dello Stato. La "vetrina immobiliare" demaniale presenta 15 oggetti, per il momento: 14 sotto la voce: "altro patrimonio" e uno sotto la voce: "luoghi di culto", la chiesa di Sant'Orsola, con relativa canonica e magazzini.
Nel “paniere” pubblicato ieri, spicca il valico turistico di Brogeda: vale 5 milioni, 136mila,64 euro. Dalla lista, si scopre che lo Stato è proprietario di «terreni costituenti il piano caricatore di Rebbio presso la stazione ferroviaria di Camerlata - Via Scalabrini - via Randelli occupato in parte da struttura prefabbricata». E poi, di «terreni con destinazione strade, piazzale e parcheggio - Monte Olimpino, piazzale Anna Frank - bivio di Brogeda» e vale 109mila euro un manufatto che non c'è più, a meno che venga inteso come sedime. È «l'ex stazione di rifornimento Agip località Ponte Chiasso, Via Bellinzona, Piazzale Anna Frank . Area utilizzata a parcheggio soggetta a bonifica - fabbricato inutilizzato». I rifugi antiaerei, valore tra i 20.000 e i 25.000 euro: sono in via Nazario Sauro, in via Crispi, in via XXVII Maggio, in Piazza Vittoria lungo via Cattaneo e il rifugio antiaereo di Castel Baradello nei pressi di via Rimoldi, occupato dagli impianti di potabilizzazione delle acque prelevate dal lago. Vale 24.054,49 euro. Censita anche l'area di sedime dell'ex cabina telegrafica posta lungo il viale per San Fermo della Battaglia. Quindi, le unità immobiliari «facenti parte del fabbricato ex alloggi impiegati dello Stato via Milano n.198 - 200». Altre unità immobiliari in via Isonzo, n.39, alloggi per il personale civile e militare del Corpo della Guardia di Finanza, mentre in via Campari - Saporiti, in località Folcino, esistono «unità immobiliari adibite a box facenti parte del fabbricato ex alloggi dipendenti della dogana».

p.moretti

© riproduzione riservata