Giovedì 05 Agosto 2010

Como: ecco gli avversari
Tre trasferte in Campania

COMO Sarà un campionato piuttosto diverso da quello dell'anno scorso. Per tanti motivi, tra squadre promosse, retrocesse, fallite, sparite e ripescate. E un po' diverso è anche il criterio con cui sono state divise le squadre nei due gironi del campionato di Prima divisione 2010-2011. Ieri pomeriggio la Lega Pro ha partorito i raggruppamenti dei suoi due campionati. Una divisione meno verticale di quella dello scorso anno, visto che tutte le squadre delNord, dal Piemonte al Triveneto, questa volta sono insieme, nel girone A. Anche stavolta, però, ci sono tre squadre campane, come l'anno scorso, visto che si è scelto di dividere la regione più rappresentata, la Campania appunto, con tre squadre da una parte e quattro dall'altra per evitare alcuni dei presunti derby più caldi. Il Como dovrà trasferirsi al Sud, dunque, ancora in tre occasioni: a Pagani e Sorrento, come l'anno scorso, e a Salerno. Divise anche le squadre umbre, nel girone A con il Como c'è ilGubbio, Foligno e Ternana sono dall'altra parte.
Altra novità interessante, rispetto all'anno scorso: le squadre emiliane stavolta sono nel girone A, le toscane nel girone B. Il che mette in programma sfide interessanti come quelle con la Reggiana, la Spal o lo stesso Ravenna.Le lombarde, oltre al Como, sono cinque: ci saranno i classici derby con Monza e Cremonese, oltre a Lumezzane, Pavia e Pergocrema. Infine, in Veneto, una delle favorite ovvero il Verona, il Bassano e in Alto Adige il Sudtirol.
Intanto, a questo punto c'è attesa per il calendario, che arriverà la settimana prossima.
ECCO I GIRONI
Girone A: 
Alessandria, Bassano, Como, Cremonese, Gubbio, Lumezzane, Monza,
Paganese, Pavia, Pergocrema, Ravenna, Reggiana, Salernitana,
Sorrento, Spal, Spezia, Sud Tirol e Verona.  
 Girone B: 
Andria, Atletico Roma, Barletta, Benevento, Cavese, Cosenza,
Foggia, Foligno, Gela, Juve Stabia, Lucchese, Nocerina, Pisa,
Siracusa, Taranto, Ternana, Viareggio e Virtus Lanciano

f.angelini

© riproduzione riservata