Martedì 24 Agosto 2010

Incuria al Baradello,
tutto a posto in tre mesi

COMO Le erbacce e i ponteggi accatastati al castello Baradello dovrebbero avere i giorni contati. La rassicurazione arriva dal presidente del Parco regionale della Spina Verde. «Quello delle erbacce - spiega Giorgio Casati - è un problema circoscritto alle giornate centrali del mese di agosto. Come Ente parco infatti, all'inizio dell'anno abbiamo indetto una gara per la manutenzione all'interno del parco, che comprende la pulizia dei sentieri e il taglio dell'erba una volta al mese per tutto il 2010, anche in prossimità del Castello, secondo un cronoprogramma e un capitolato dettagliati e precisi». E gli impianti del cantiere per il restauro? «Le impalcature e i ponteggi - prosegue Casati - servono perché i lavori sono ancora in corso, e termineranno a fine novembre. Le giornate centrali di agosto hanno segnato una pausa anche per il cantiere che, vorrei ricordare, dopo la rocca sta interessando la cinta muraria che necessita di meno ponteggi, che quindi sono stati accatastati».

p.moretti

© riproduzione riservata