Mercoledì 08 Settembre 2010

Asfalti, non verrà chiuso
viale Giulio Cesare

COMO Viale Giulio Cesare molto probabilmente non verrà più chiuso a fine mese per 8-10 giorni causa asfaltatura. È questa l'indicazione arrivata dal sindaco StefanoBruni che ha evidentemente valutato gli effetti che la chiusura avrebbe avuto sulla viabilità cittadina mandandola al collasso.
«Sono più propenso - ha detto Bruni - affinché non si faccia un intervento così radicale, ma uno più leggero che impatta meno sul traffico e, nel contempo, libera risorse che possono essere utilizzate per altri lavori». L'idea iniziale prevedeva il rifacimento del fondo stradale nel tratto tra via Milano e via Palestro con la completa rimozione dell'asfalto attuale e con un mini-scavo in grado di garantire una maggior durata nel tempo del lavoro. Il prezzo, però, sul fronte traffico, si sta facendo troppo alto e da qui è scattato il cambiamento di rotta. Già nei giorni scorsi l'assessore alla Viabilità Stefano Molinari aveva ipotizzato dei correttivi, tra cui la possibilità di modificare la tipologia del lavoro. Resta da capire, come ha detto il sindaco, se la modifica è compatibile con la gara d'appalto che già stata assegnata. E se eventualmente sia da revocare e da rifare con la nuova tipologia di lavoro.

f.angelini

© riproduzione riservata