Martedì 05 Ottobre 2010

Il marchio Mantero
in passerella a Parigi

Dopo gli accessori a marchio, Mantero sbarca nel prêt- porter- femminile. Un debutto in grande stile, a Parigi, durante le sfilate donna per la primavera-estate 2011, in pieno svolgimento all'ombra della Tour Eiffel. Non in una location qualsiasi, ma chez Merci, il concept store più trendy della Ville Lumière.
Per farsi spazio in un mondo già affollato di firme, l'azienda comasca ha trovato un'alternativa originale e solidale: una Capsule Collection, di una ventina di capi più numerosi complementi, prodotta in co-branding con il marchio “Forte Forte”, piccolo ma ben posizionato nella fascia medio alta di mercato, caratterizzato dall'uso di stampe e tinture insolite. Un ready to wear che ha come sigillo il riutilizzo di lussuosissime sete destinate a grandi maison, ma poi rimaste a magazzino per qualche difetto.
“L'idea di partenza, lanciata da Merci, è stata quella di puntare il dito contro lo spreco degli stock, mostrando cosa si può fare con i tessuti, decine di migliaia di metri destinati ogni stagione al forno di incenerimento”.
Massimo Brunelli, amministratore delegato del gruppo tessile lariano lascia però intuire che il progetto ha fatto maturare una sfida ambiziosa: abiti, a breve-medio termine, firmati Mantero oppure Holliday&Brown.

e.conca

© riproduzione riservata