Sabato 18 Dicembre 2010

Due lariane protagoniste
del concerto natalizio della Rai

(al. ci.) Il concerto di Natale torna in Rai, ma quest'anno parla lariano. Il Lario è infatti rappresentato da due stelle del panorama musicale contemporaneo, una comasca e una lecchese: Floraleda Sacchi e Francesca Dego.
Le vedremo su Raitre il giorno di Natale. Questa bella notizia arriva dopo che ieri le musiche della tradizione e dei grandi compositori, che in tutto il mondo celebrano la Natività, hanno invaso la Basilica superiore di San Francesco ad Assisi per la registrazione del Concerto di Natale - il primo in Italia - che verrà trasmesso dalla Rai il 25 dicembre, dopo la benedizione di Papa Benedetto XVI. Tra gli ospiti Bolton e Noa.
Per tornare ai talenti lariani, le artiste impegnate nello straordinario evento musicale sono: l'arpista comasca Floraleda Sacchi e la ventunenne violinista lecchese Francesca Dego.
Il programma di questa decima edizione prevede tre concerti: il primo si tiene oggi, nel pomeriggio alle 16 a Greccio, in provincia di Rieti, nella Basilica del San Pastore, luogo dove San Francesco diede vita al primo presepe; il secondo martedì alle 19.30 a Betlemme, nella cornice del complesso della Natività all'interno della chiesa di Santa Caterina; il terzo mercoledì alle 19.30 nell'Auditorium Binyanei Hauma, tempio della musica di Gerusalemme.
Il Concerto di Natale per la Vita e per la Pace sarà anche un importante evento televisivo; verrà infatti trasmesso da Rai 3 in mondovisione il giorno di Natale (nel pomeriggio alle 15.40) e la Vigilia di Natale su Rai Radio 3. Francesca Dego, considerata dal pubblico e dalla critica specializzata fra le migliori interpreti italiane della nuova generazione, eseguirà in questa occasione A Peace Overture di Cristian Carrara e l'Inverno (da Le Quattro Stagioni) di Vivaldi.

c.colmegna

© riproduzione riservata