Lunedì 07 Febbraio 2011

Cabiate: l'allarme dai vicini
Sfuma il tentato furto al bar

CABIATE - Tentato furto nella notte tra sabato e domenica a «Ul Barinett» di via Gramsci. «Se l'opera dei malintenzionati è sfumata - racconta Salvatore Bifumo, 64 anni, marito della titolare Maria Asta - è certamente merito dei vicini di casa. Sono infatti stati loro verso le 3 e mezza ad avvertire i rumori e a chiamare i carabinieri. Io dormivo in un locale attiguo».
E così Salvatore Bifumo è stato svegliato dagli stessi carabinieri, mentre i ladri ancora stavano tentando di scardinare una delle inferriate del bar. «I ladri hanno così dovuto - racconta Salvatore Buifumo - lasciare a metà il loro lavoro, mentre stavano scardinando una delle finestre. Così me la sono cavata».
«Già qualche anno fa - ricorda - i ladri erano entrati nel locale. Ma anche quella volta il bottino era stato magro. Perché noi non teniamo soldi. Le slot vengono svuotate ogni sera. Adesso metteremo anche dei cartelli. Per avvisare che qui si possono recuperare solo degli spiccioli. Nulla di più».

l.barocco

© riproduzione riservata