Mercoledì 16 Febbraio 2011

Bus vecchi a Como
Auto nuove ai dirigenti

COMO - «Asf ha comprato autobus usati dall'Olanda con 700mila chilometri già percorsi e, nel 2010, ha speso circa 200mila euro per comprare le auto per i dirigenti». A lanciare la bomba è stato ieri pomeriggio il consigliere di Rifondazione Donato Supino (ora in pensione, ma con alle spalle una lunga carriera di sindacalista nel settore trasporti della Cgil) durante la commissione Patrimonio, convocata per ascoltare la relazione del presidente di Spt holding Fabrizio Quaglino. La holding detiene, tra l'altro, il 51% di Asf e Supino è intervenuto chiedendo chiarimenti sulle strategie proprio di Asf, che gestisce il trasporto pubblico.
«Si sarebbero potuti fare dei migliori investimenti - ha detto Supino - visto che sono stati acquistati autobus usati dall'Olanda con più di 700mila chilometri già percorsi e, questo, per la sicurezza, non è certo positivo. Un mese fa a un mezzo si sono rotti i freni e ha tamponato alcune auto, fortunatamente senza provocare feriti. Ma ripeto, comprare mezzi usati non è sicuro. Come se non bastasse sono stati spesi circa 200mila euro per acquistare quattro nuove auto per dirigenti e mi riferisco a Golf e Audi. Questo è inaccettabile visto che per gli utenti si prendono autobus vecchi anche di nove anni».
Dal canto suo il presidente di Spt holding Quaglino si è limitato a dire: «Nel 2010 Asf ha acquistato solo autobus nuovi, se poi sono arrivati mezzi vecchi si vede che erano stati ordinati in precedenza. Sulle auto controlleremo». Più di uno dei consiglieri presenti ha storto il naso di fronte all'accusa lanciata da Supino. Il consigliere si riferisce a 7 mezzi comprati nel gennaio del 2008 a cui poi ne erano seguiti altri 4 autosnodati, tutti rigorosamente usati. E contestualmente aveva parlato di gravi rischi per la sicurezza. Dal canto suo l'azienda, tramite l'ufficio stampa, si era limitata a dire: «I bus di seconda mano che abbiamo acquistato hanno 9 anni, ma vanno a sostituire vetture vecchie di 20 anni. Inoltre sono Euro 2, mentre quelle sostituite sono Euro 0. è chiaro che si tratta di interventi che vanno in un'ottica di miglioramento dello stato del nostro parco mezzi». Adesso la nuova grana delle auto per i dirigenti, acquistate certamente rispettando i budget previsti, ma che di certo creeranno polemiche.
Gisella Roncoroni

a.savini

© riproduzione riservata