Sabato 26 Marzo 2011

Da oggi le farmacie
diventano ambulatori

COMO Si amplia ancora il ventaglio dei servizi offerti dalle farmacie. Il ministero della Salute ha messo nero su bianco un lungo elenco di esami che potranno essere effettuati anche in farmacia. Si tratta, nel dettaglio, dei test per la misurazione di glicemia, colesterolo, trigliceridi, misurazione in tempo reale di emoglobina, creatinina, transaminasi ed ematocrito, alcuni test delle urine, e poi test di gravidanza, di ovulazione, menopausa e test colon retto per la rilevazione di sangue occulto nelle feci. Tutti esami che, spiega lo stesso decreto, possono essere effettuati «mediante il supporto di un operatore sanitario, presso le farmacie territoriali pubbliche e private», in caso di pazienti «fragili» o non del tutto autosufficienti. È invece espressamente vietato l'utilizzo di apparecchiature «che prevedano attività di prelievo di sangue o plasma mediante siringhe». E resta ovviamente esclusa l'attività di prescrizione e diagnosi, che spetta solo al medico.
La novità rappresenta un altro passo avanti nella direzione della cosiddetta «farmacia dei servizi», un luogo pensato per rispondere sempre meglio alle esigenze dei cittadini. Già da tempo, non a caso, in farmacia è possibile prenotare visite ed esami presentando la prescrizione medica e la carta regionale. Un'opportunità sfruttata soprattutto dalle persone anziane.

p.moretti

© riproduzione riservata