Lunedì 27 Giugno 2011

Termometro oltre i 30
Lidi presi d'assalto

COMO Tutti in piscina. E l'acqua non è più neanche fredda. Prima domenica d'estate con i lidi da tutto esaurito. Villa Olmo, Viale Geno, il lido di Casate e per chi è socio Como Nuoto e Canottieri. L'importante era avere un posto dove rinfrescarsi e fare i tuffi prendendo il sole. Il termometro, già a 28 gradi prima di mezzogiorno, è salito a 32 dopo. I turisti, sbarcati a frotte dai battelli, hanno cercato refrigerio all'ombra delle panchine o mettendo i piedi nel lago. Code alle gelaterie e tavolini dei bar pieni dall'ora di colazione all'aperitivo. Hanno lavorato anche pizzerie e ristoranti, e in giro si sono visti tanti turisti, russi, americani, francesi molti dei quali hanno approfittato per vedere Boldini a Villa Olmo. Tanti anche quelli che hanno scelto di fare il giro del lago a 5 euro vedendo le ville più belle. Ora le previsioni danno bel tempo tutta la settimana. Oggi, il meteo.it prevede sole oggi, domani, mercoledì e giovedì. Solo venerdì potrebbe esserci un residuo di pioggia della notte precedente al mattino, ma poi sarà una giornata splendida. Anche sabato. L'estate sembra definitivamente arrivata. E infatti il bel tempo resisterà anche la settimana successiva. Anche se qualche goccia dovrebbe arrivare alla sera, ma solo all'ora di cena, quindi nessun pericolo per la tintarella. Si avvicina anche la data dei saldi, che inizieranno il 2 luglio, e per molti comaschi si avvicina anche la data di partenza per il mare. C'è chi deve aspettare che i figli finiscano gli esami e chi sta scegliendo la meta migliore visto che la crisi dell'inverno ha reso pericolose e comnque poco appetibili alcune mete classiche come la Tunisia. Bisogna trovare pacchetti altrettanto economici e comunque restare in Italia anche se i costi sono più alti. Comunque la maggior parte dei bambini vanno ancora agli oratori feriali e i genitori lavorano quindi il grande esodo sarà più avanti. Icomaschi però sono fortunati. Se i milanesi come ogni domenica vengono a cercare il lago e il panorama da noi, i comaschi ce l'hanno in casa. E possono solo scegliere dove trascorrere la domenica. Quanto ai commercianti e agli esercenti, invocano sempre il sole in inverno e primavera perché è con il sole che si fanno gli affari. Il sole è arrivato a ripagare di tutta la pioggia caduta a inizio giugno. Per gli anziani che escono poco, anche alla domenica, l'Asl ha stilato una serie di consigli per non soccombere al caldo. Bere molto, mangiare frutti con molta acqua, coprirsi poco e chiamare il numero verde in caso di necessità (800.995.988), da lunedì a venerdì, dalle ore 9 - 12 e 15- 18, dal 15 giugno al 31 agosto.

a.savini

© riproduzione riservata