Martedì 30 Agosto 2011

Dalla sala parto alla scuola
per non perdere la nomina

COMO - Le neo professoresse non erano da sole, nell'atrio della Ripamonti: qualcuna si è fatta accompagnare dalle amiche, qualcun'altra dal marito.
Sono proprio questi ultimi i più agitati e, tra loro, uno in particolare: «Siamo stati tutta la mattina in ospedale» racconta «oggi è il giorno in cui dovrebbe terminare la gravidanza, ma è voluta venire qui lo stesso per avere il posto da insegnante».
Tra le prime ad uscire con un contratto in mano, c'è Silvana Falzone: «Sono 22 anni che aspetto questo posto. Certo non posso lamentarmi, in questi anni ho sempre lavorato, ma è pur vero che l'ultimo concorso per insegnare lo sostenni nel 1999, poi ho fatto le abilitazioni; oramai avevo quasi perso la speranza di passare di ruolo». In tutto, ieri sono stati contrattualizzati altri 87 docenti di scuole.

Interviste e approfondimenti su "La Provincia" in edicola martedì 30 agosto

p.berra

© riproduzione riservata