Giovedì 15 Settembre 2011

Iper e supermercati
A Como c'è ancora posto

COMO Anche se non sembra, nel Comasco scarseggiano i supermercati; nonostante ciò Como e provincia sono, per fatturato, nelle top20 nazionali delle vendite realizzate dalla grande distribuzione organizzata.
I dati del "Rapporto Coop 2011 su consumi e distribuzione" mostrano che ogni mille abitanti a Como ci sono 276,8 metri quadrati di aree commerciali della grande distribuzione, contro una media regionale di 297.
E' uno dei dati più bassi della Lombardia, dove Como è alla pari con Monza e Brianza e davanti a Milano (246, dato considerato "sorprendente" dagli analisti).  Ma nel dato comasco, che comprende  ipermercati, discount, aree di libero servizio e supermercati, a tenere bassa la media sono proprio i super, cioè le strutture con superficie sotto i 1500 metri quadrati che a Como infatti contano solo 84 metri quadrati su mille abitanti, mentre gli ipermercati superano, con 134 metri quadri, la media regionale (122).
Mentre i dati economici rivelano che solo in due province (Bergamo e Milano) le vendite corrono percentualmente più delle superfici, nella classifica dei fatturati. «Como e provincia - dice il responsabile dell'Ufficio Studi Ancc-Coop, Albino Russo - occupano il ventesimo posto, una posizione più che ragguardevole su scala nazionale, data dalla presenza di strutture che alimentano le vendite della provincia ».

e.conca

© riproduzione riservata