Lunedì 19 Settembre 2011

Campo nuovo di zecca
Paga l'Asd Cittadella

COMO Per fortuna l'erba nuova è sintetica, altrimenti avrebbero giocato in un pantano i ragazzini dell'Asd Cittadella 1945 che ieri hanno partecipato ai festeggiamenti per l'inaugurazione. Il merito dell'associazione sportiva, che ha tra le sue fila 150 atleti, da cinque a 14 anni, è di essersi finanziata in toto il rifacimento dell'impianto di via Frigerio, vicino alla caserma militare. Il presidente Stefano Ramaroli e gli altri dirigenti sono riusciti ad autofinanziarsi trovando 15mila euro lo scorso anno per l'impianto elettrico ed altri 150mila quest'anno per il manto erboso sintetico, stessa marca del lungolago Zambrotta. In questo modo l'Asd è passato da un campo che aveva visto tirar calci generazioni di comaschi, e quindi era usurato, a uno di ultima generazione.
All'inaugurazione erano presenti anche gli amministratori comunali che, dopo lunghe insistenze, hanno acconsentito al via libera per i lavori finanziati dalla sessa società.
«In questo modo, senza aver mai avuto contributi, l'Asd è riuscita a costruire un campo nuovo permettendo ai ragazzi di giocare in sicurezza», ha spiegato Ramaroli, tracciando una via che potrebbe essere seguita da altri in questi tempi dove i Comuni non hanno più soldi per far nulla.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola lunedì 19 settembre

a.savini

© riproduzione riservata