Domenica 02 Ottobre 2011

Un tram sul lungolago
Rispolverato il progetto

COMO - In attesa che Como si svegli dal letargo (e nel frattempo pare la città dorme tanto che pare addirittura che si sia messa a russare) c'è tempo per rimpiangere i progetti perduti. E rispolverati.
A farlo è un gruppo di professionisti che per la rivista specialistica Tale&a ha rilanciato un'idea messa a punto già nel 2003: il tronco di metro-tramvia in prosecuzione da Como Lago, all'interno del progetto di riordino dell'intero sistema di trasporto cittadino.
A spiegarlo è l'architetto Roberto Ghioldi, che con lo storico delle ferrovie Salvo Bordonaro, si è occupato in modo approfondito dell'argomento.
«Il progetto era stato commissionato dal Comune al Politecnico - dice Ghioldi - e prevede anche un tronco da Como verso Olgiate, passando proprio dalle zone ove nel frattempo è sorto l'ospedale. Sarebbe infatti un errore ipotizzare interventi sul solo lungolago: si deve avere una idea complessiva di città».

Su "La Provincia" in edicola oggi (domenica 2 ottobre) i dettagli del progetto con il relativo percorso

p.berra

© riproduzione riservata