Martedì 11 Ottobre 2011

In Comune il Pgt è fantasma
Eppure si trova in libreria

COMO Ecco il Piano di governo del territorio, l'attesissimo strumento urbanistico destinato a sostituire il vecchio Piano regolatore.
Arriva in consiglio comunale? In commissione? Lo presentano in un incontro pubblico? No, è stampato sulle pagine di un libro. E non si tratta di uno scherzo.
Il volume in questione è appena stato pubblicato, il titolo sulla copertina rossa parla chiaro («Il Piano di governo del territorio di Como») e l'autore è Pier Luigi Paolillo, coordinatore scientifico dell'ufficio che - insieme a dirigenti e funzionari comunali - si è occupato di predisporre il Pgt. Come se non bastasse, c'è anche una prefazione di due pagine firmata dal sindaco Stefano Bruni, titolare peraltro della delega all'Urbanistica.
La notizia della pubblicazione del libro ha scatenato un putiferio. E il caso è approdato lunedì sera in consiglio comunale, sollevato con durezza dal capogruppo del Pd e presidente della commissione Urbanistica, Mario Lucini: «Sul sito del Comune - ha tuonato Lucini - non è ancora stato inserito nemmeno il documento di Piano (una parte del Pgt, ndr) sebbene sia stato mandato da tempo agli uffici della Provincia. In compenso, ora esce un libro che contiene anche tutto il resto. È incredibile. Non mi sembra normale che i cittadini debbano comprare il testo di Paolillo per conoscere il Pgt. Siamo stati tutti scavalcati, con la beffa aggiuntiva della prefazione fatta dal sindaco».
Da mesi, in effetti, consiglieri e addetti ai lavori chiedono all'Amministrazione di aprire un dibattito pubblico sul fondamentale documento e di accelerare l'iter di approvazione. Ma tutto è finora rimasto chiuso nei cassetti, in attesa di un input politico che non è arrivato.
Ora spunta il libro (427 pagine, edito da Maggioli), con addirittura allegato un dvd che illustra il nuovo piano di Como.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola mercoledì 12 ottobre

a.savini

© riproduzione riservata